Conosci tutte le proprietà della camomilla?

Molto più di una semplice tisana, questa antica erba vanta una vasta gamma di benefici per la salute e il benessere

Molto più di una semplice tisana, questa antica erba vanta una vasta gamma di benefici per la salute e il benessere

La camomilla è un’erba antica, venerata per le sue proprietà emollienti e lenitive. Spesso associata a una tazza fumante prima di coricarsi, in realtà è molto più di una semplice bevanda rilassante. Si tratta di una delle tante erbe che favoriscono il sonno, ma questa non è la sua unica proprietà. Conosciuta scientificamente come Matricaria chamomilla o Chamomilla recutita, la camomilla è stata utilizzata per secoli in diverse culture per trattare una vasta gamma di disturbi e promuovere il benessere generale. Conosci già tutte le proprietà della camomilla?

Integratore Melatonina IBSA

L’integratore Melatonina IBSA può contribuire alla riduzione del tempo richiesto per prendere sonno, a regolare il ciclo sonno-veglia* e a favorire il naturale benessere psicologico.

Scopri melatonina IBSA
integratore melatonina IBSA
* l’effetto benefico si ottiene con l’assunzione, poco prima di coricarsi, di 1mg di melatonina.

Quali sono i benefici della camomilla?

La camomilla è una delle erbe più amate e utilizzate in tutto il mondo, nota per le sue molteplici proprietà. Originaria dell’Europa e dell’Asia occidentale, ha una lunga storia di utilizzo nelle tradizioni mediche e culinarie di molte culture che risale a migliaia di anni fa, con prove del suo impiego fin dall’antico Egitto e dall’antica Grecia. Dalla sua capacità di favorire il rilassamento e di conseguenza il sonno, di contribuire alla normale funzione digestiva, passando per la sua azione lenitiva ed emolliente, la camomilla è un vero e proprio elisir di salute e tranquillità. Infine, gli oli essenziali di camomilla sono ampiamente utilizzati in cosmetica e aromaterapia.

Se gli antichi greci la usavano per trattare vari disturbi, mentre gli antichi egizi la consideravano un dono degli dei e la utilizzavano per scopi medicinali e cosmetici, la camomilla ha continuato a essere considerata parte integrante di un percorso di benessere individuale.

In generale, la sonnolenza dopo i pasti è comune e di solito temporanea. Tra i fattori che possono procurarla uno è legato proprio alla digestione. Dopo il pasto il corpo inizia a lavorare
per digerire il cibo e ciò richiede energia. Può accadere – soprattutto in presenza di pasti particolarmente abbondanti – che il flusso di sangue si concentri nell’apparato digerente,
riducendo temporaneamente l’afflusso al cervello. Questo può causare sonnolenza.

Effetti della camomilla sul sonno

Uno dei suoi usi più diffusi è come calmante naturale. Grazie alle sostanze da cui è composta, la camomilla favorisce il rilassamento e il benessere mentale, inducendo di conseguenza la percezione di un senso generale di tranquillità. Una tisana alla camomilla prima di andare a letto può contribuire a favorire un sonno ristoratore dopo una giornata stressante.

L’uso della camomilla per la digestione e l’intestino

La camomilla è anche nota per contribuire alla normale funzione digestiva. Il suo consumo, infatti, partecipa a regolare la motilità gastrointestinale e all’eliminazione dei gas. Ha un’azione emolliente e lenitiva nei confronti del sistema digerente. Può essere di aiuto, quindi, dopo una cena più abbondante, per esempio: la digestione e il sonno, infatti, sono strettamente legati.

Camomilla e sudorazione

La camomilla contribuisce alla regolarità del processo di sudorazione.

Camomilla: effetti sull’apparato respiratorio

Particolarmente utile per le persone che soffrono frequentemente di raffreddori, sinusiti e bronchiti, dove l’infiammazione delle mucose può causare sintomi fastidiosi come congestione nasale, tosse e difficoltà respiratorie, la camomilla aiuta infatti la normale funzionalità delle mucose dell’apparato respiratorio.

Integratore Melatonina IBSA

L’integratore Melatonina IBSA può contribuire alla riduzione del tempo richiesto per prendere sonno, a regolare il ciclo sonno-veglia* e a favorire il naturale benessere psicologico.

Scopri melatonina IBSA
integratore melatonina IBSA
* l’effetto benefico si ottiene con l’assunzione, poco prima di coricarsi, di 1mg di melatonina.

Come assumere la camomilla

Il modo più comune di assumere la camomilla è sotto forma di tisana. Puoi acquistare bustine preconfezionate o fare un infuso direttamente con le foglie secche di camomilla. Per preparare una tazza di camomilla è sufficiente versare acqua bollente su una bustina o un cucchiaino di foglie di camomilla e lasciare in infusione per circa 5-10 minuti. Bere l’infuso caldo prima di coricarti può favorire il rilassamento e il sonno. L’infuso di camomilla può essere utilizzato anche per gargarismi e collutori per lenire l’irritazione della gola. La camomilla è poi disponibile anche sotto forma di integratore alimentare, spesso associata alla melatonina. Infine, puoi aggiungere olio essenziale di camomilla al tuo bagno o a un diffusore per ambienti per creare un’atmosfera tranquilla.

La camomilla, perciò, è molto più di una semplice bevanda rilassante. Con le sue molteplici proprietà, offre una serie di vantaggi per il benessere generale. Che tu stia cercando un modo naturale per favorire il rilassamento o per contribuire alla normale funzione digestiva, la camomilla potrebbe essere la tua alleata. Ci sono diversi modi per assumerla e godere quindi dei suoi effetti: scegli il metodo che meglio si adatta alle tue preferenze personali e alle tue esigenze e aggiungila alla tua routine quotidiana per sperimentare i suoi molteplici punti di forza.

Articoli correlati

ORDINA ORA